Cuocipasta Professionale

Il cuocipasta professionale (detto anche bollitore professionale) è una macchina molto versatile, adatta per la bollitura di pasta, riso, gnocchi, uova, ma anche di verdure e tuberi, nelle migliori condizioni di lavoro e con minimo dispendio di mano d’opera. Generalmente si parla di bollitore professionale quando è in grado di contenere più di 20 litri d'acqua per vasca. Gli elementi che distinguono queste attrezzature professionali per la ristorazione sono il piano d'appoggio, i cestelli traforati e il recipiente di raccolta dell'amido, ma quelli che differenziano i diversi modelli sono la vasca di cottura e il generatore di calore. L'alimentazione del cuocipasta professionale può essere a gas o elettrica, anche se certe aziende realizzano cuocipasta a vapore.

Caratteristiche tecniche e funzionali di un cuocipasta professionale Megam

Il cuocipasta professionale Megam offre un piano di lavoro in acciaio inox AISI 304 con spessore 20/10, pannelli frontali e laterali in acciaio inox AISI 304, con finitura Scotch Brite. Alte prestazioni sono garantite dal sistema di riscaldamento che avvolge esternamente tutta la superficie della vasca.

Tutte le nostre macchine sono dotate di fiamma pilota, valvola di sicurezza a termocoppia e accensione piezoelettrica con protezione in gomma. Anche le vasche di cottura del cuocipasta professionale Megam sono in acciaio inox AISI 316(lega con eccezionale resistenza alla corrosione anche a temperature elevate) e sono caratterizzate da grande capacità (42 litri), stampate con angoli interni raggiati, per la massima igiene, dotate di ampie zone di espansione schiume, con dispositivo di scarico amidi residui.

Inoltre, ogni cuocipasta professionale elettrico o a gas, prevede:

  • Circolazione dell’acqua garantita da un fondo forato che distanzia i cesti di 10 cm dal fondo.
  • Troppo-pieno di grande diametro per l’eliminazione degli amidi in eccesso durante la cottura.
  • Piano di appoggio con funzione sgocciolatoio, smontabile, a filo del piano e beccuccio posto sul piano per di regolare il flusso dell’acqua attraverso un comando posto sul cruscotto.
  • Rubinetto di scarico a sfera, situato all’interno del vano, comandato da maniglia con impugnatura atermica.

Cuocipasta elettrico o cuocipasta a gas: quali sono le differenze?

Per poter scegliere la soluzione ideale per la propria cucina, è molto importante conoscere le differenze tra un cuocipasta a gas e un cuocipasta elettrico.

La principale distinzione si ha nel metodo di generazione del calore: nel cuocipasta a gas, l’acqua della vasca è riscaldata in modo diretto, quindi i bruciatori riscaldano direttamente il fondo del recipiente, o indiretto, in cui il riscaldamento avviene grazie a un fascio di tubi surriscaldati, posti sotto al recipiente. Nel cuocipasta elettrico, invece, le generazione del calore avviene tramite resistenze inox corazzate, immerse direttamente nell’acqua.

In particolare,un cuocipasta a gas presenta:

  • Bruciatori a fiamma stabilizzata con accensione piezoelettrica del bruciatore pilota;  
  • rubinetto di sicurezza con termocoppia e regolazione progressiva della potenza erogata indipendente per ciascuna vasca.

Mentre un cuocipasta elettrico è composto da:

  • Resistenze corazzate in acciaio inox inserite in vasca;
  • protettori termici del gruppo riscaldanti;
  • regolatore di potenza a più posizioni, indipendente per ciascuna vasca.

Se cerchi un cuocipasta professionale, nuovo o usato, non esitare a contattarci: troveremo il modello più adatto alla tua attività.